Guida culturale e d'affari

Ali per la Cina

Introduzione

Il territorio cinese si estende per circa 9.600.000 km2.Perciò, viaggiare in aereo è il sistema più comodo per muoversi in questa vasta area. Nel 2014, il numero totale del flusso passeggere in Cina è stato di 831.5 milioni, e secondo le linee guida del dodicesimo piano quinquennale (2010-2015) la Cina dovrebbe completare la costruzione di 122 aeroporti, mentre è stata approvata la costruzione di un nuovo aeroporto a Pechino che dovrebbe essere completato nel 2018.

Vettori aerei

La maggior parte dei paesi europei ha voli diretti con le città cinesi più grandi e più importanti. Gli hub più grandi sono concentrati in Pechino, Shanghai, Guangzhou, Chongqing, ma molte città di seconda fascia stanno sviluppando connessioni internazionali. Considerato che la Cina è uno dei mercati più interessanti per il turismo e per il business, le compagnie aeree europee stanno aprendo nuove rotte per coprire le aree richieste dal mercato.

Quasi tutte le compagnie forniscono gli stessi servizi e la classe economica è normalmente affollata e ha posti abbastanza stretti. Non da ultimo, quando viaggi con compagnie aeree domestiche cinesi, ricorda che la maggior parte dei passeggeri sarà cinesi. Questo può essere piuttosto interessante quando si cerca una reale esperienza sugli usi e costumo cinesi, ma sulle rotte lunghe, potresti sentirti a disagio in spazi così ridotti per un lungo periodo, a causa di rumori od odori (ad esempio, pesce essiccato) o semplicemente perchè non trovi posto nelle cappelliere a causa del fatto che in generale, i cinesi tendono a portare con sé bagagli al limite di quanto concesso, includendo anche grandi oggetti quali bollitori di riso, coperte, ecc... . In questo caso, imbarcati velocemente per assicurarti il tuo spazio nella cappelliera sopra la testa e, quindi, evitare questo tipo di situazioni.

Link alle pagine dei più importanti aeroporti cinesi (versione inglese):

Beijing Capital Airport:http://en.bcia.com.cn/

Shanghai Pudong International Airport: http://en.shairport.com/

Guangzhou Baiyun Airport:http://www.guangzhouairportonline.com/

Chongqing Jiangbei International Airport: http://www.cqa56.com/enindex.asp

Potresti trovare utile sapere quali sono i 14 paesi europei che hanno al momento voli diretti con la Cina:

  • L'Austria ha voli diretti per Beijing.
  • Il Belgio ha voli diretti Beijing.
  • La Gran Bretagna ha voli diretti per Beijing, Shanghai, Hong Kong, Chengdu, e Guangzhou.
  • La Danimarca ha voli diretti per Beijing e Shanghai.
  • La Finlandia ha voli diretti per Shanghai, Chongqing, Hong Kong, Guangzhou, e Xian (stagionale).
  • La Francia ha voli diretti per Beijing, Shanghai, Hong Kong, Guangzhou, Hangzhou, Kunming e Wuhan.
  • La Germania ha voli diretti per Beijing, Shanghai, Hong Kong, Chengdu, Guangzhou, Nanjing e Qingdao/Shenyang,
  • La Grecia ha voli diretti per Greece Beijing.
  • L'Ungheria ha voli diretti per Beijing.
  • L'Italia ha voli diretti per Beijing, Shanghai, Chongqing, Hong Kong e Wenzhou.
  • L'Olanda ha voli diretti per Beijing, Shanghai, Hong Kong, Chengdu, Guangzhou, Hangzhou e Xiamen.
  • La Polonia ha voli diretti per Beijing.
  • La Spagna ha voli diretti per Beijing.
  • La Svezia ha voli diretti per Beijing e Hong Kong.

Vettori Low Cost (LCC)

E se devi viaggiare verso città minori? Le più grosse compagnie aeree domestiche cinesi raggiungono gli aeroporti e le destinazioni più piccole. Tuttavia, in Cina così come in Europa, il mercato dei voli low cost (LCC) sta guadagnano la fiducia del consumatore e e quindi, si sta sviluppando velocemente fornendo una vasta gamma di servizi. Ci sono 43 compagnie domestiche che possono essere considerate “compagnie low cost” e che appartengono alle compagnie aeree più conosciute. Queste compagnie più piccole generalmente coprono rotte meno frequentate e, secondo CNBC, Spring Airlines (fondata nel 2004) è leader indiscusso tra le low cost cinesi, seguita da West Air e China Limited Airlines, 9 Air, china Express e Air Asia.

Per maggiori dettagli, controlla questi siti: http://www.wcarn.com/news/43/43750.html

Servizi

Gli aeroporti cinesi sono stati parzialmente rinnovati per le Olimpiadi di Pechino del 2008 e per Expo di Shanghai del 2010. Tutte le informazioni fondamentali nei più grossi aeroporti cinesi sono sia in inglese che in cinese e le persone sono abituate a parlare e comprendere l'inglese. Perciò, niente panico. L'inglese è una lingua comune utilizzata in aeroporto, pertanto, le informazioni sulle partenze, arrivi transfer saranno disponibili non solo in cinese ma anche in inglese.

Una volta arrivato, dovrai superare il controllo passaporti ed essere printo a mostrare il tuo passaporto e il visto. Ricorda: non ti sarà permesso imbarcarti sull'aereo se non avraii un visto valido, perciò, richiedi il visto all'Ambasciata o al Consolato nel tuo paese di residenza. (https://www.visaforchina.org/)

Se sei un frequent flyer per la Cina, è una buona idea richiedere un visto multiplo e controllare la scadenza del tuo visto prima di comprare il biglietto aereo.

Una volta superato il controllo passaporti, dovrai ritirare il tuo bagaglio al ritiro bagagli che è facilmente riconoscibile.

Chiaramente, puoi anche riconoscere facilmente lo sportello del cambio: se intendi prendere un taxi o un pullman per raggiungere il centro città, sarebbe opportuno avere della valuta cinese con te.

Cose da fare e cose da non fare

Secondo le linee guida dell'Ufficio Ispezione e Quarantena in Cina, è proibito importare frutta e verdura fresche e – ovviamente – armi/bombe, sangue umano/animale.

Se non vi sono stati casi importanti di malattie infettive nel tuo paese e all'estero, i passeggeri in entrata non debbono compilare il formulario di dichiarazione dello stato di salute.

Naturalmente, vi sono alcune informazioni riguardo alle restrizioni. Per maggiori informazioni, puoi verificare i siti web dei ppiù importanti aeroporti cinesi, anche in inglese:

Biglietti e frequent flyers

Il sistema più facile per acquistare un biglietto in Cina è contattare un'agenzia viaggio, specialmente se devi organizzare un viaggio che necessita di coincidenze. In realtà, qualsiasi tipo di sito web ti permette di acquistare biglietti aerei a qualsiasi presso, ma sii sicuro di prenotarlo in anticipo durante le vacanze nazionali.

Le tariffe possono variare a seconda del fornitore (agenziaturistica o sito web) ma, per darti un esempio, una tratta da Pechino a Chengdu, in bassa stagione, in classe economica, dovrebbe costare più o meno 180€.

Se sei un frequent flyer in Cina, non dimenticare di richiedere la tua “carta fedeltà”: tutte le compagnie cinesi ti permettono di raccogliere miglia. Alcune di esse appartengono ai programmi conosciuti delle compagnie aeree europee di cui fanno parte, ma anche le quelle meno note in Europa hanno le loro opportunità quali “Sky Pearl” ( che si riferisce al più conosciuto “programma Skyteam”) o “Dynasty Flyer”.

Viaggio di lavoro: alcuni consigli.

Quando pianifichi un viaggio in Cina, probabilmente avrai molte domande. Ti suggeriamo alcune risposte alle domande più frequenti (FAQs):

visto di transito:

Se hai pianificato un breve viaggio in Cina, puoi richiedere un visto di transito gratuito per 72 ore che è valido nelle città di Beijing, Shanghai, Guangzhou, Chengdu, Chongqing, Shenyang, Dalian, Xian, Guilin, Kunming, Wuhan, Xiamen e Hangzhou. 

(http://www.mps.gov.cn/n16/n84147/n84196/3912430.html)

I visitatori da altri paesi che fanno parte della convenzione Schengen sono autorizzati a richiederlo.

Un biglietto confermato e un visto di ingresso valido per un terzo paese o una regione sono richiesti per l'ingresso e i passeggeri debbono partire dallo stesso aeroporto dove sono atterrati, ad eccezione di Shanghai.

Per richiedere il visto correttamente, avrai bisogno di un passaporto valido e un visto per un terzo paese, oltre al modulo “modulo di arrivo/partenza” debitamente compilato (con tutte le informazioni principali personali e i dettagli del visto). Generalmente, all'interno di ogni area di transito dell'aeroporto, c'è uno sportello speciale o una corsia per i visti di transito gratuiti per 72 ore, cosicché i passeggeri possano raggiungerli direttamente seguendo la segnaletica. Una volta che avrai il passaporto verificato e timbrato, ricordati di registrarti alla polizia locale.

Ricordati che non ti è permesso lasciare la città di transito durante la tua breve visita.

denaro:

Al controllo doganale la somma massima di denaro contante permessa da portare con te senza dichiararla è di 5.000 USD per persona (o per famiglia che viaggia insieme).

Carnet ATA:

Il carnet Ata è un documento di esportazione o importazione internazionale temporaneo che è utilizzato per lo sdoganamento senza dover pagare dazi doganali o oneri di importazione su merce che verrà re esportata e non venduta. Se la merce verrà re esportata nel lasso di tempo dovuto, non vi saranno tasse da pagare, ma se sbagli nel re esportare la merce (o anche solo parte di essa), allora bisognerà pagare le tasse o gli oneri doganali.

I carnet si applicano per tre tipi di categorie o merci: campioni commerciali, equipaggiamento professionale e merci per utilizzo in mostre o fiere. Il carnet ATA è valido in 74 paesi, ma in Cina è limitato esclusivamente a fiere e mostre. 

http://www.atacarnet.com/advisory/hand-carry-into-china

Bibliografia

Jason Luo, “Getting Around China - A Guide to Taking the Bus, Taxi, Train, Plane, Private Car, and Driving in China”; Kindle Edition, 2013.

Link esterni

Project 2014-1-PL01-KA200-003591