Guida culturale e d'affari

L'arrivo della merce

Introduzione

Una delle questioni critiche quando si importa dalla Cina riguarda ìl momento di quando le merci arrivano fisicamente nelle tue mani. Questo significa che per evitare qualsiasi possibile scioccante sorpresa come ricevere mercii danneggiate o imballaggi ammuffiti, è fondamentale concordare preventivamente con il tuo fornitore riguardo standard di qualità, imballaggio, condizioni di garanzia o reclami da parte dei clienti. Inoltre, accanto a questi passaggi, assicurati che il tuo fornitore abbia predisposto e completato tutte le certificazioni dovute in modo da evitare di essere bloccati alla dogana.

L'imballaggio della merce

Molti importatori dimenticano di specificare come i loro prodotti debbano essere imballati, e ingenti quantità di prodotto – non essendo adeguatamente protetto - sono invendibili o semplicemente debbono essere rimpiazzati con altri in buone condizioni. Un adeguato imballaggio protegge la merce in molti modi durante la spedizione e previene lamentele e difficili discussioni con i fornitori.

Ad ogni modo, prima della spedizione è importante concordare con il fornitore e coordinare il modo in cui i tuoi prodotti debbano essere imballati. Naturalmente, ogni tipo di merce ha un particolare imballaggio dovuto alla peculiarità del materiale o funzione (ad es. vetro, plastica o apparecchi elettronici). Sicuramente, dovrai affidarti a un partner di fiducia che sarà responsabile per l'imballaggio e dovrai essere molto chiaro rispetto alle condizioni del contratto che si focalizzano anche su come gestire i reclami.

Inoltre, se la merce è in cartoni, è consigliabile metterli in pallets avvolti nella plastica. Con questo sistema i prodotti saranno maggiormente protetti e probabilmente sarà più semplice spostarli.

Una volta che riceverai la merce, è consigliabile effettuare una ispezione di tutte le merci e annotare eventuali oggetti danneggiati o mancanti. Conserva il materiale di imballaggio, il materiale danneggiato e tutti i documenti di spedizione come prova per completare un questionario riguardo tutti i danni.

Reclami e garanzia

Una volta che richiedi la merce, effettuare una ispezione del prodotto è fondamentale e necessario.

Se ma merce è danneggiata a causa di un imballaggio insoddisfacente, dovrai aprire un reclamo con la compagnia incaricata della spedizione e, se hai un'assicurazione, fare domanda per questo, secondo le procedure burocratiche interne.

Sicuramente ti verrà richiesto di documentare tutti i danni con un video o foto e, naturalmente, compilare i documenti richiesti. Dovrà essere predisposto un calcolo sul valore della perdita basato sulla cifra dichiarata sulla fattura e quindi riportato al dipartimento reclami. Non dimenticare che alcuni costi, come l'IVA non sono sempre rimborsabili.

Ad ogni modo, è fondamentale prevenire queste situazioni assicurandosi che prima della spedizione e del reclamo, vengano eseguiti tutti i passaggi corretti per un imballaggio sicuro.

Rimborso o non rimborso?

Se ti capta di ricevere una partita non soddisfacente, quali sono i possibili scenari?

Prima di tutto, devi contattare il fornitore ed essere certo che abbia seguito tutti i passaggi del vostro accordo (è per questo motivo che è altamente consigliabile firmare un OEM che includa anche i dettagli di imballaggio ed etichettatura).

Se viene provato che il fornitore ha sbagliato, allora ti verrà probabilmente proposto o un rimpiazzo o uno sconto sul tuo ordine successivo.

A volte può essere rischioso perchè nella maggior parte dei casi, la qualità dei pezzi di ricambio non ti soddisferebbe comunque, e d'altra parte, o sconto proverebbe che il fornitore si preoccupa meno del tuo ordine, dal momento che i margini di profitto sono anche meno bassi di quanto si potesse aspettare.

Ci sono anche altre opzioni quali spedire indietro gli oggetti per essere riparati in Cina (valutare i costi e le tempistiche prima di tutto); riparare gli oggetti presso l tua azienda o trovare un'azienda che possa ripararli nel tuo paese.

Ad ogni modo, la soluzione migliore è investigare il problema per risolverlo e prevenire il verificarsi di situazioni simili nel prossimo futuro.

Certificazioni di laboratorio: meglio averle

Una giusta attenzione deve essere data alla certificazione di laboratorio per essere certi che i prodotti che stai comprando soddisfino le leggi del paese dove li venderai. Ricorda che in quanto importatore, sei responsabile per la sicurezza dei prodotti e di tutti i componenti. Ci sono alcuni prodotti sensibili quali giocattoli, agenti chimici, componenti elettrici ed elettronici che debbono essere u regola con le leggi del paese di destinazione, altrimenti incorrerai in seri problemi legali.

Questo è l motivo per il quale è molto utile richiedere al fornitore le certificazioni emesse da laboratori autorizzati e riconosciuti che svolgano i test.

È fondamentale essere certi che:

  • La certificazione sia estesa a tutti i prodotti (l'intero lotto) perchè generalmente i test vengono effettuati su campioni inviati prima che la produzione inizi;
  • Controllare che i documenti e i report dei test siano autentici;
  • Finanto che tutte le parti della produzione non cambieranno, la certificazione del laboratorio sarà valida ma stai attento che se avviene qualsiasi cambiamento, dovrai richiedere che i test vengano nuovamente effettuati;
  • Verificare che al laboratorio sia consentito effettuare test sui tuoi prodotti e se sono certificati ISO 17025.

Non da ultimo, potresti trovare informazioni utili riguardo laboratori autorizzati presso questa pagina web:

http://qualityinspection.org/verify-testing-certificate/

Project 2014-1-PL01-KA200-003591